Scarica il Feed RSS

repni

Aggiungi a preferiti

 
 
 

auto ferma in riparazione

Top 100 Joomla

 

www.autoinformazioni.org
Gli articoli più letti

 

Parliamo di sicurezza stradale PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Martedì 14 Giugno 2011 06:00

Parlare di sicurezza stradale vuol dire guardare il mondo del trasporto con grande criticità. Per  avere come obiettivo la riduzione del numero di morti e feriti occorre ripensare il modo di  intendere il possesso di un veicolo.

Viviamo in un'epoca ed in una società che spesso travalica il concetto di bene utile, ogni strumento che utilizziamo, ancor prima di essere funzionale e sicuro, deve essere bello, esclusivo. Deve dare a chi lo possiede, l'impronta del pensiero dominante: esclusivo aggressivo e potente.

Così l'automobile, che ha segnato l'evoluzione della nostra società è proposta come uno staus-simbol, un accessorio costoso da sfoggiare orgogliosi.

Ma perchè l'automobile non deve invece essere al nostro servizio, per trasportarci comodamente ed in sicurezza ?

Si parla sempre più spesso di auto tecnologicamente avanzate con sistemi che nei prossimi anni renderanno l'automobile più sicura e al riparo dalla maggior parte dei rischi.

E'vero, ma non dobbiamo dimenticare che il vero problema è oggi. Gli automobilisti, italiani ma non solo, dimostrano una cultura della sicurezza stradale sempre più latitante e approssimativa.

Così, alla ricerca di grandi sistemi, si perdono di vista comportamenti più piccoli ma fondamentali, come il controllo della pressione dei pneumatici. Un gesto semplice che invece viene da molti considerato una "seccatura".

Fa impressione apprendere, ad esempio, che il 65 per cento degli automobilisti viaggia con pneumatici sgonfi, il 40 per cento si muove con almeno una gomma molto sgonfia e il 12 per cento dei conducenti (1 su 8) si è trovato in una situazione di pericolo per cause imputabili alle gomme.



Ultimo aggiornamento Giovedì 23 Giugno 2011 21:33
 
Copyright © 2017 Portale di AutoInformazioni. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.