repni

Aggiungi a preferiti

 
 
 

auto ferma in riparazione

Top 100 Joomla

La terapia conservativa PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Sabato 19 Marzo 2011 10:53

La terapia conservativa è la branca dell'odontoiatria che si occupa di prevenzione e trattamento delle lesioni cariose a carico degli elementi dentari. La carie è un processo patologico distruttivo che inizia dallo smalto e in seguito si propaga alla dentina sottostante arrivando alla polpa dentale provocando infiammazione con forte dolore (pulpite) fino alla necrosi del nervo.
conservativa nello studio dentistico casiraghi rossini milano I tessuti danneggiati devono essere rimossi ed è necessario intervenire prima di raggiungere lo stadio di pulpite se si vuole mantenere la vitalità del dente. Dopo la rimozione del tessuto danneggiato si procede al restauro dell'elemento con resine composite (otturazione).

Le otturazioni di questo tipo assicurano una ottima resa estetica oltre che favorire una minor distruzione di tessuto durante la preparazione delle cavità dei denti da trattare. Nel caso di lesioni cariose particolarmente estese con grande perdita di sostanza dentale, ci si può avvalere degli intarsi. In questo caso dopo aver rimosso il tessuto cariato ed aver preparato la cavità, viene presa un'impronta di precisione ed inviata al laboratorio odontotecnico, che provvederà a sviluppare e modellare un manufatto su misura in resina o ceramica, che verrà cementato dal dentista in una seduta successiva, con una resa estetica ottimale. Anche le abrasioni dei "colletti" dei denti - cioè la zona del dente vicino alla gengiva dove lo smalto si continua con la radice - sono ricostruibili con materiali compositi e con tecnica adesiva, cioè senza intaccare il tessuto dentale.

Questa procedura è particolarmente indicata per il trattamento dell'ipersensibilità dentaria dovuta ad abrasione della dentina nella zona del colletto qualora non sia possibile ottenere una remissione della sintomatologia con i normali presidi medici ( dentifrici- collutori - applicazioni topiche di sostanze desensibilizzanti ) e per prevenire un ulteriore danno alla struttura della radice dentale. La terapia conservativa è anche prevenzione che si attua con i sigilli dei solchi dentali dei molari nei bambini, in modo particolare il primo molare permanente che nasce intorno ai 6 anni e alla diagnosi precoce della carie interprossimale (tra un dente e l'altro) visibile inizialmente solo radiograficamente.

 

---------------------------------------------------------------

Ringraziamo lo Studio Dentistico Casiraghi Rossini



Ultimo aggiornamento Lunedì 30 Maggio 2011 15:43
 
Copyright © 2017 Portale di AutoInformazioni. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.